Carte rare dell'edizione Chaos Legion competitive dalla lega gold in su

Ciao e benvenuto,

questo è il secondo episodio della serie dedicata all'analisi delle carte dell'edizione Chaos Legion, in cui mi occuperò delle carte rare. Nel primo episodio, che puoi trovare qui, ho analizzato le carte comuni, mentre nel terzo e ultimo episodio andrò a valutare le carte epiche e leggendarie.

Prendo come metro di giudizio la competitività delle carte al livello massimo ammesso nella lega gold, l'ultima lega che impone un cap al livello di evocatori (e quindi ai mostri evocabili) ma che, allo stesso tempo, sono giocabili e ottime al fine del completamento della daily quest, anche nella lega diamante.

Prima di iniziare, ti ricordo che le immagini sono screenshot presi dal sito di Splinterlands e barbaramente modificati con strumenti di editing base. 😅


image.png

La lega gold permette di utilizzare evocatori a un livello massimo prestabilito, a seconda della propria rarità. Maxare queste carte è l'investimento maggiore nella collezione di qualunque giocatore. Per ridurre drasticamente il tuo investimento iniziale, potresti valutare il renting giornaliero del summoner che ti serve per completare la tua daily quest e potenziare queste carte con calma, grazie ad acquisti mirati o tramite l'apertura dei pacchetti (ottenibili anche nelle rewards giornaliere).

image.png

Questo è il set base dei summoner di Chaos Legion, a cui andranno ad aggiungersi i summoner leggendari che verranno distribuiti via airdrop man mano che i pacchetti della nuova espansione verranno venduti. Dopo ogni airdrop, tale summoner diventerà ottenibile anche tramite l'apertura dei pacchetti, per questo motivo stiamo vedendo percentuali di pacchetti acquistati ma non aperti altissime, mai viste prima di questa edizione di carte.

image.png

Source: https://www.splintercards.com/index.html


image.png

Un summoner maxato per la lega gold può evocare carte rare al livello 6, per cui prenderò in analisi le varie carte in base alla loro competitività a questo livello.


image.png

Lo splinter fuoco presente quattro carte veramente interessanti e versatili. Tenyii Striker e Molten Ash Golem non hanno ancora sbloccato tutte le abilità ma hanno comunque ottime statistiche. Il primo ha una velocità media a cui aggiungere Dodge (25% possibilità di miss da parte di melee e ranged), inoltre mirerà all'ultima truppa nemica. Lavora molto bene con tutti i summoner fuoco. La seconda è una truppa ranged, lenta e dal costo medio, che però può attaccare anche dalla prima posizione e riduce la salute delle truppe nemiche.
Scavo Firebolt e Djinn Apprentice sono carte molto pericolose se schierate bene sul campo di battaglia e ben protette.


image.png

Le rare dello splinter acqua sono quasi eslcusivamente dei support. Nessuna di queste carte ha sbloccato tutte le proprie abilità nella lega gold ma restano delle carte utilissime, soprattutto ora che lo splinter acqua ha un nuovo mostro Taunt ranged, che quindi non può essere curato da Tank Heal ma solo da Triage. Tutte le carte hanno un rapporto costo in mana veramente basso rispetto alla loro utilità in battaglia. Diemonshark passa con qualche riserva, visto il suo costo elevato, nessuna abilità difensiva (indispensabile per la resistenza di un tank) e un'utilità che è molto situazionale, visto che raramente useremo questa carta in prima posizione.


image.png

Lo splinter terra introduce un mostro con Taunt (il primo per questo splinter) che subisce solamente 1 danno se riceve un attacco pari o superiore a 5. Questa abilità lo rende veramente resistente contro le comp che si basano sul burst damage, accompagnato da una truppa con Triage può restare in vita fino alla fine della partita. Regal Peryton è una carta fortissima da usare come primo dei mostri non melee, grazie alla sua alta velocità combinata a Flying (+25% probabilità di evitare attacchi melee e ranged). Mycelic Infantry è un discreto tank anche se un po' situazionale. La nuova abilità Giant Killer è molto sottovalutata, ma questo mostro può infliggere 10 danni per turno, compensati da una velocità minima e supportati minimamente da Shield e un mini scudo.
Escludo Goblin Tower, una carta che non raggiunge la sufficienza solo per un misero Blast, visto il costo elevato e le stats veramente scarse. Questo elemento ha opzioni molto migliori.


image.png

Promosse a pieni voti le carte rare dello splinter vita, che già nella lega gold sbloccano tutte le proprie abilità. Un arsenale variegato che si adegua a varie formazioni di battaglia anche se tu, se stai iniziando a giocare con le carte dell'edizione Chaos Legion, avrai una naturale preferenza per le carte ranged, visto il bonus all'attacco offerto dal nuovo summoner vita, General Sloan.
Resta molto valida Celestial Harpy, per formazioni a basso costo, e Time Mage, con un doppio debuff che può svoltarti la partita spesso e volentieri.


image.png

Partiamo dai dubbi per quanto riguarda lo splinter morte. Dhampir Stalker è una carta costosa che però ha stats discrete, nonostante la velocità media ha l'abilità True Strike che le permette di colpire con certezza il bersaglio. Ha una salute buona che le permette di resistere al colpo di quasi qualunque truppa nemica; Deathblow sposta poco, visto che raramente questa carta si troverà a colpire un nemico rimasto da solo in campo. Valuta tu se aggiungerla alla tua collezione. Soul Strangler e Life Sapper sono due carte fortissime per il loro costo in mana, mentre Cursed Windeku merita una menzione particolare perché senza ombra di dubbio è uno dei tank più forti dell'edizione Chaos Legion. Accompagnare questa carta con un alleato con Amplify, o qualche debuff ai danni del nemico, può rendere questo tank veramente difficile da tirare giù.


image.png

Promosse anche le rare neutrali, tutte hanno un costo inferiore a 4 mana che le permette di essere utilizzate in ogni ruleset (tranne quello che esclude le carte con costo pari). Xenith Monk è un discreto tank per la Little League, anche se deve ancora sbloccare Magic Reflect, mentre Venari Spellsmith è una carta da supporto molto importante, perché in grado di annullare i buff presenti sul bersaglio (grazie a Dispel) e di amplificare i danni inferti dalle abilità difensive degli alleati (grazie ad Amplify). Insieme a Giant Killer, Amplify è un'abilità che ha sconvolto il meta delle partite classificate di Splinterlands. Questa abilità permette di ottenere dei danni extra in maniera gratuita e ha reso la costruzione dei team ancora più variegata e strategica. Non è raro vincere una battaglia impostando una formazione unicamente sulla difesa più che sull'offesa.



Complice l'aver preso come metro di valutazione un livello medio-alto delle carte, complice l'introduzione di nuove abilità molto forti (e sottovalutate), ti ho dimostrato che le carte della nuova edizione sono veramente performanti e non fanno disdegnare quelle delle edizioni precedenti. Pochissime di esse, infatti, sono state bocciate dalla mia analisi.

Si torna spesso a discutere del premiare i vecchi investitori, proteggere il loro investimento e ricompensare la loro fiducia. La verità è che introdurre delle carte non competitive avrebbe recato solamente dei danni all'intero ecosistema del gioco.

I vecchi investitori hanno già ottenuto dei ritorni economici di rilievo e difficilmente replicabili e avranno la possibilità di continuare a far fruttare il proprio investimento che, si suppone, ormai è stato ampiamente recuperato e messo al sicuro.

Adesso è tempo di far capire ai nuovi giocatori che non è tardi per iniziare a giocare a Splinterlands e che costruire una collezione competitiva non è costoso quanto lo era qualche settimana/mese fa. Al costo di risultare ripetitivo, torno spesso su questo concetto che può risultare determinante in fasi di mercato come questa, dove un investimento mirato e studiato può portare a grossi benefici in tempi nemmeno troppo lunghi.



Spero che la mia analisi sia stata di aiuto per te e resto disponibile per qualunque chiarimento nella sezione dei commenti.
Ti ringrazio per la lettura!



0
0
0.000
6 comments
avatar
(Edited)

Analisi puntuale e precisa. Mi piace tutto.
Spezzo però una lancia in favore di Diemonshark (ho un debole per lui). Vero che costa in mana, ma giocato con Kelya (e magari con Supply Runner o Baakjira) avendo abilità rage prende una velocità importante rispetto agli avversari e viene spesso missato da melee o ranged. In più prende anche un attacco abbastanza devastante che può avvalersi di trample e se scatta al momento giusto è letale.
Tanta roba comunque l'analisi 🚀.

0
0
0.000
avatar

Vero, hai ragione. Personalmente cerco di schierare sempre un tank con abilità difensiva in modo che possa durare più a lungo, poi vedo che il meta continua a essere pieno zeppo di maghi, quindi la velocità in fase difensiva perde tantissimo valore. Resta una carta che, col giusto supporto, può diventare veramente pericolosa, penso per esempio a Inspire e un Tank Heal/Repair. Comunque non ho bocciato la carta e probabilmente in una collezione di sole carte CL è molto importante da avere. Grazie per il commento!

0
0
0.000
avatar

Post interessante per chi come me non è uno stratega di Splinterlands ma ci mette l’impegno. Grazie per questa analisi delle carte

0
0
0.000